Regionali, Fantò (PSI): “da Vicenza con Sbrollini un appello ad un cambio di passo nelle strategie del centrosinistra”

0
35

Si è tenuto ieri a Vicenza – è scritto in una nota del PSI Vicenza – presso la sede del comitato elettorale della “Lista Daniela Sbrollini presidente”, l’incontro tra i membri dell’attivo vicentino del PSI e la candidata alla presidenza della Regione Veneto Sbrollini.

Presenti all’incontro anche il Segretario nazionale del PSI Enzo Maraio e il Segretario regionale, Mortandello. Enzo Maraio è intervenuto sottolineando l’importanza dell’esperienza della lista riformista del centrosinistra costituita da PSI, Italia Viva, PRI e Civica per il Veneto. Importanza legata alla necessità di sollecitare, non solo in Veneto, un cambio di passo dell’intero centrosinistra, per ora troppo ancorato agli interessi ed alle residue possibilità di un’ unica forza politica.

“L’esperienza del PD avviata da Veltroni – ha dichiarato Maraio – ha di fatto fallito indebolito e portato a ripetute sconfitte la sinistra italiana. E’ tempo che ci si renda conto dell’importanza di costruire una federazione del centrosinistra riconoscendo pari dignità a tutti i soggetti”.

La Senatrice Sbrollini ha ringraziato i presenti, riconoscendo loro la coerenza ed l’importanza del contributo di chi continua a sostenere i valori che caratterizzano il Socialismo ed ha inoltre stigmatizzato gli attacchi degli scorsi giorni alla Ministra Bellanova.

Quella di ieri è stata anche l’occasione anche per i socialisti di ribadire la propria solidarietà alla Ministra oggetto di inaccettabili attacchi via social.

Ha concluso i lavori il candidato vicentino del PSI, Luca Fantò, che ha sollecitato i compagni presenti a concludere col massimo impegno la campagna elettorale nella consapevolezza che il lavoro svolto per queste elezioni sarà alla base del rilancio legato ai territori e alle nuove generazioni che si stanno avvicinando al partito.