Giornata mondiale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia: seconda puntata con Volt, Verdi, +Europa e Demos

0
70

Le rappresentanze vicentine di Volt, Verdi, +Europa e Demos si sono unite in occasione del 17 maggio per gridare a gran voce un “NO” all’omofobia. Un “NO” che si estende a tutte le forme di discriminazione e di bullismo, a prescindere dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere

In quella giornata avremmo voluto presentarci alla cittadinanza con un gesto simbolico, piantando un albero a Parco Fornaci. È un progetto che abbiamo concordato da tempo, ma che per ovvie ragioni di sicurezza e di tutela della salute pubblica era stato sospeso. Ora, con tutte le dovute attenzioni e precauzioni, si può tornare nei parchi.

E lì saremo, a Parco Fornaci, a Vicenza, sabato 23 maggio, alle 16.00, per piantare un piccolo ciliegio, la cui vitalità, bellezza e ricchezza saranno un dono per tutti e tutte noi. Un simbolo di  impegno comune per una società più inclusiva, a prescindere dall’orientamento sessuale o dall’identità di genere dei cittadini e delle cittadine.

Crescerà, così come vorremmo crescesse la consapevolezza di ognuno nel rispetto dell’altro e dell’altra. Ma non crescerà da solo: vorremmo che questo nostro progetto diventasse il progetto del quartiere e poi della città, coinvolgendo le associazioni del territorio, le scuole, chiunque; per piantare ogni anno un piccolo albero contro la cattiveria, il pregiudizio e la paura che sottendono e sostengono l’omofobia e il bullismo; per trasformare Parco Fornaci in un Parco Arcobaleno, “dedicato a tutte le vittime di omofobia e bullismo”.

Sabato, per chi non avrà modo di passare per il parco, saremo in diretta sui nostri canali social: Volt https://www.facebook.com/voltvicenza/ Verdi https://www.facebook.com/verdivicenza/ +Europa https://www.facebook.com/piuEuropaVicenzaeProvincia/ Demos https://www.facebook.com/demosveneto/

Che ogni giorno sia la giornata contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia e il bullismo.

#noomofobia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui